Quadro formativo armonizzato

La redazione di linee guida per lo sviluppo di un quadro armonizzato e per il riconoscimento comune a livello europeo delle qualifiche del Manager degli impianti di trattamento dei rifiuti è basata su un’analisi comparativa delle qualifiche presenti negli 8 Paesi Partner.

L’approccio adottato consiste nel censimento e nella classificazione dettagliata di conoscenze, abilità e competenze attualmente richieste e di quelle che potrebbero essere richieste di nel corso dei prossimi 5 anni dalle imprese operanti nel settore dei rifiuti soli, derivanti dai relativi profili professionali e da un confronto con il mondo delle imprese.

La versione finale del profilo di mansioni e competenze sarà redatta sulla base di quanto emergerà dal quadro formativo armonizzato. I risultati saranno presentati in forma matriciale, secondo gli standard previsti dall’EQF. Il report analizzerà le prospettive di un confronto strutturato delle qualifiche con quanto previsto dai sistemi EQF e ECVET, in accordo ai livelli 4-6 del Quadro Europeo delle Qualifiche. La struttura conterrà i meccanismi per il riconoscimento di crediti formativi, i risultati dell’apprendimento e il loro raggruppamento in distinte unità di apprendimento.